Bollettino telematico di filosofia politica
Il labirinto della cattedrale di Chartres
bfp
Articoli | Riviste | Recensioni | Bibliografie | Lezioni | Notizie | Collegamenti
Home > Riviste
Ultimo aggiornamento 5 gennaio 2003

Areté


La rivista è presente sul web ed è raggiungibile cliccando qui. Le schede offerte dal BFP sono di Angelo Marocco.

Ecco le schedature del BFP

13 (2001), 1

Martha C. Nussbaum, El futuro del liberalismo feminista, pp. 59-101.

Il pensiero femminista ha in genere sostenuto che le teorie filosofiche della giustizia della tradizione liberale non possono adeguatamente occuparsi di questioni riguardanti le donne. L'autrice sostiene al contrario che alcune teorie liberali della giustizia forniscono una base solida e valida per riflettere le problematiche connesse con il rispetto della dignità umana. (A.M.)

Gustavo Pereira, La envidia como criterio de justicia distributiva, pp. 103-120.

Si ricerca il criterio della disuguaglianza nella ripartizione delle risorse. Muovendo dal principio della differenza di Rawls, tale criterio è individuato nel sentimento dell'invidia degli individui provocato dalla presa di coscienza delle grandi differenze nel possesso delle risorse. (A.M.)

14 (2002), 1

Francisco Cortés, La ética de la autoconservación y la teoría de los deberes políticos en el Leviatán de Hobbes, pp. 5-40.

Per esporre l'argomento politico del Leviatano di Hobbes, si presenta una interpretazione della sua dottrina sviluppata da Alfred Taylor, Howard Warrender e Michael Oakeshott. Secondo questa interpretazione, l'etica hobbesiana, così come emerge dalla teoria delle leggi di natura, una volta separata dalla sua psicologia egoista, si manifesta fondamentalmente come etica deontologica assai vicina a quella di Kant. Nella seconda parte dell'articolo, l'autore propone di indicare i problemi sottesi a questa lettura del Leviatano. (A.M.)

Lucas Soares, El carácter “por naturaleza” de la politicidad aristotélica, pp. 55-75.

L'autore si propone di analizzare il carattere di “naturale” (physei) attribuito da Aristotele alla politicità umana. Nell'articolo vengono dapprima descritti gli argomenti aristotelici riguardo la genesi della polis e dell'uomo come animale politico “per natura”. Quindi, si mettono in rilievo quei presupposti metafisici e fisici che operano alla base del carattere naturale attribuito al politico. Infine, si sottolinea la reciproca collaborazione stabilita da Aristotele tra tendenza naturale dell'uomo alla politicità e volontà umana del fondatore della polis. (A.M.)



Come collaborare | Ricerche locali
Il Bollettino telematico di filosofia politica è ospitato presso il Dipartimento di Scienze della politica della Facoltà di Scienze politiche dell'università di Pisa, e in mirror presso www.philosophica.org/bfp/

A cura di:
Brunella Casalini
Emanuela Ceva
Dino Costantini
Nico De Federicis
Corrado Del Bo'
Francesca Di Donato
Angelo Marocco
Maria Chiara Pievatolo

Progetto web
di Maria Chiara Pievatolo


Periodico elettronico
codice ISSN 1591-4305
Inizio pubblicazione on line:
2000

Il settore "Riviste" curato da Brunella Casalini, Emanuela Ceva, Corrado Del Bo' e Francesca Di Donato.
Chi volesse segnalare riviste non incluse nell'elenco o siti web di riviste già segnalate può scrivere a Corrado Del Bo'.