Bollettino telematico di filosofia politica
Il labirinto della cattedrale di Chartres
bfp
Articoli | Riviste | Recensioni | Bibliografie | Lezioni | Notizie | Collegamenti
Home > Riviste
Ultimo aggiornamento 2 dicembre 2003

European Journal of Philosophy


La rivista è presente sul web ed è raggiungibile cliccando qui. Le schede offerte dal BFP sono di Marina Lalatta Costerbosa.

Ecco le schedature del BFP

1995, 1 1995, 2 1995, 3
1996, 1 1996, 2 1996, 3
1997, 1

TOP 3 (1995), 2

R. Bubner, Plato, Justice and Pluralism, pp. 119-131.

M. Colby, Narrativity and Ethical Relativism, pp. 132-156.

Saggio critico su Alasdair MacIntyre: il nucleo della  filosofia sviluppata in After Virtue non viene sufficientemente giustificato né è in grado di superare  il relativismo etico. (M.L.C.)

Lorenz Krüger, Has the Correspondence Theory of Truth Been Refuted? From Gottlob Frege to Donald Davidson, pp. 157-172.

TOP3 (1995), 3

J. Heath, Threats, Promises and Communicative Action, pp. 225-241.

Analisi della teoria degli atti linguistici con particolare riferimento alla concezione di Jürgen Habermas. Al centro della trattazione è il rapporto problematico tra teoria dell'azione e teoria del significato. Sulla debolezza e la scarsa efficacia teorica dell'argomentazione habermasiana relativa alla razionalità strumentale. (M.L.C.)

T. McCarthy, Enlightenment and the Idea of Public Reason, pp. 242-256.

Sull'idea di ragione e sul suo uso pubblico nella concezione kantiana, con riguardo alle rielaborazioni  anche recenti del progetto kantiano. Tra queste riformulazioni l'attenzione si concentra sull'interpretazione habermasiana dell'idea di un uso pubblico della ragione. (M.L.C.)

R.C.S. Walker, Verificationism, Anti-Realism and Idealism, pp. 257-272.

R. Rorty, A Spectre is Haunting the Intellectuals, pp. 289-298.

B. Rössler, Subjects at Cross Purposes: The Debate between Feminism and Postmodernism, pp. 299-312.

TOP4 (1996), 1

J. Bransen, Identification and the Idea of an Alternative of Oneself, pp. 1-16.

R. B. Pippin, Heideggerean Postmodernism and Metaphysical Politics, pp. 17-37.

S. Richmond, Derrida and Analytical Philosophy: Speech Acts and their Force, pp. 38-62.

S. R. L. Clark, Nations and Empires, pp. 63-80.

Sull'idea di nazione e sul nazionalismo. L'origine arbitraria della maggior parte delle nazioni. La distinzione tra il nazionalismo e alcune sue varianti con tendenze imperialiste. Difesa dell'idea di nazione in quanto tale e rifiuto delle sue degenerazioni, che giustificano politiche imperialiste. (M.L.C.)

TOP 4 (1996), 2

Numero che raccoglie le relazioni presentate alla conferenza sul solipsismo tenutasi nell'ottobre del 1996 a Rethymnon, Crete. I contributi sono di D. Pears, W. Child, D. Bell, L.F. O'Brien, P.M. Sullivan, A.W. Moore.

TOP 4 (1996), 3

W. Detel, Foucault on Power and the Will to Knowledge, pp. 296-327.

Analisi che si concentra su La Volonté de savoir. Sulla natura individualistica e nominalistica della concezione foucaltiana del potere e le sue connessioni con la sfera della conoscenza. Sull'idea non repressiva del potere quale sua forma fondamentale. La presenza di manifestazioni repressive del potere nelle analisi storiche di Foucault. (M.L.C.)

T. Mertens, Cosmopolitanism and Citizenship. Kant Against Habermas, pp. 328-347.

Reinterpretazione delle tesi kantiane sul diritto cosmopolitico e riflessione sulle argomentazioni habermasiane sul medesimo tema, alla luce dell'attuale dibattito tra liberali e comunitaristi. Alla base il tentativo di fornire una risposta all'alternativa tra una costituzione cosmopolitica, di cui è cittadino ogni essere umano, e la difesa della peculiarità culturale e politica delle diverse comunità. (M.L.C.)

D. Thomä, German Concord, German Discord: Two Concepts of a Nation and the Challenge of Multiculturalism, pp. 348-368.

Punto di partenza è la riunificazione della Germania e l'eterogeneità da essa prodotta. Tale eterogeneità viene vista come una differenza negli stili di vita tra Est e Ovest e interpretata concettualmente come una forma di multiculturalismo interno alla Repubblica Federale Tedesca. (M.L.C.)

TOP5 (1997), 1

R. Geuss, Nietzsche and Morality, pp. 1-20.

Obiezioni di Nietzsche alla morale. La morale come invenzione dei filosofi. La morale come sogno che si deve continuare a fare. (M.L.C.)

M. Seel, Well-Being: On a Fundamental Concept of Practical Philosophy, pp. 39-49.

Sulla necessità di una comprensione filosofica della natura umana, affinché si possa avere un approccio normativo nell'ambito dell'agire pubblico. Sul nesso inscindibile tra etica universalistica e concezione generalizzabile dello human well-being. Le possibilità teoretiche dell'idea di una vita buona per l'uomo. (M.L.C.)

K. Flikschuh, On Kant's Rechtslehre, pp. 50-73.

Rassegna di alcuni recenti percorsi ermeneutici della dottrina kantiana del diritto. L'interpretazione del contrattualismo kantiano secondo Jeffrie Murphy e Wolfgang Kersting. L'approccio di Bernd Ludwig e di Leslie Mulholland alla dottrina del diritto di Kant . Sulla concezione kantiana della giustizia internazionale. (M.L.C.)

TOP




Come collaborare | Ricerche locali
Il Bollettino telematico di filosofia politica è ospitato presso il Dipartimento di Scienze della politica della Facoltà di Scienze politiche dell'università di Pisa, e in mirror presso www.philosophica.org/bfp/

A cura di:
Brunella Casalini
Emanuela Ceva
Dino Costantini
Nico De Federicis
Corrado Del Bo'
Francesca Di Donato
Angelo Marocco
Maria Chiara Pievatolo

Progetto web
di Maria Chiara Pievatolo


Periodico elettronico
codice ISSN 1591-4305
Inizio pubblicazione on line:
2000

Il settore "Riviste" curato da Brunella Casalini, Emanuela Ceva, Corrado Del Bo' e Francesca Di Donato.
Chi volesse segnalare riviste non incluse nell'elenco o siti web di riviste già segnalate può scrivere a Corrado Del Bo'.